Giornata Mondiale della Terra: perché il 22 aprile?

Oggi, 22 aprile, si celebra la Giornata Mondiale della Terra, una data che da molto tempo, per fortuna, non passa più inosservata. Questo appuntamento fonda le sue radici nel 1970 negli Stati Uniti, anno nel quale quello che viene definito il movimento ambientalista moderno comincia a prendere forma.

Appoggiati da una parte del mondo politico, dietro grande opera del giovane senatore Gaylord Nelson, gli attivisti scelsero proprio la giornata del 22 aprile per organizzare una serie di insegnamenti e degli incontri con gli studenti nei campus americani per approfondire i temi legati alla salvaguardia del pianeta. L’eco di questa attività e tutti gli eventi che ne seguirono quell’anno portò alla creazione dell’Agenzia per la protezione ambientale negli Stati Uniti e l’approvazione di nuove leggi.

Quando viene riconosciuta a livello globale?

Bisogna attendere il 1990 perché la giornata dedicata alla terra diventi riconosciuta a livello globale arrivando a mobilitare 200 milioni di persone in 141 paesi. Due anni dopo si celebrò il primo Summit della Terra delle Nazione Unite che spinse poi il Presidente Bill Clinton a conferire la medaglia presidenziale della libertà al senatore Nelson per il suo ruolo di fondatore della Giornata della Terra.

La giornata Mondiale della Terra oggi…

Negli ultimi anni si sono fatti passi da giganti, la Giornata Mondiale della Terra si è trasformata dopo 51 anni in una tra la più grandi e condivise celebrazioni al mondo, che coinvolge oltre un miliardo di persone in più di 190 paesi che, unite, invitano ad adottare un comportamento più responsabile, perché un futuro migliore sia garantito non solo a noi e ai nostri successori, ma soprattutto a chi ci ospita. La Terra.

Noi di greenchic siamo fieri di far parte attivamente di questo sistema.

Felice Giornata della Terra!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: